giovedì 24 gennaio 2019

Tutorial Steel wool photography

In molti mi hanno chiesto come realizzare delle fotografie con le scie luminose. Questa tecnica è detta "steel wool photography".
Ecco qualche consiglio.


Per fare queste fotografie servono: Lana di acciaio, frusta da cucina, guinzaglio e pila da 9V ( o accendino). Potete trovare questi oggetti ad un prezzo davvero irrisorio.


Mettete la lana di acciaio dentro la frusta, legate al guinzaglio la parte della stessa.
Accendere la lana con la pila o con l'accendino e fare ruotare la frusta tenendola con il guinzaglio.

Ecco cosa accade:



Trovate una location adatta, sicura e ampia.

Io ho scattato con un grandangolo 12mm su APS-C.

Un'indicazione dei dati di scatto potrebbe essere

ISO100 F8/11 Tempo 15 -20 Secondi

Parola d'ordine SICUREZZA prima di tutto

Tenetevi ad una distanza di sicurezza, fate delle prove prima. Fate attenzione a non bruciarvi i vestiti soprattutto chi fa girare la frusta.
Portatevi qualcosa per spegnere eventualmente piccoli incendi e soprattutto fate molto attenzione!
Chiaramente il tutto va fatto nella massima sicurezza vostra e di tutto ciò che vi sta intorno.
Ricordate che è pur sempre qualcosa di incandescente quello che vola...

Se vi va provate..

Alla prossima!!

venerdì 4 gennaio 2019

Venezia, dall'alba al tramonto

Dopo aver passato una giornata a Venezia, ho pensato di lasciare qualche spunto fotografico e qualche consiglio sulla mia esperienza.
Come sappiamo Venezia è invasa dai turisti, quindi a mio parere il modo migliore per girarla e fotografarla è la notte o il mattino presto.
Di buon ora mi sono recato verso piazza San Marco, passando dal Ponte dell'Accademia. Le scie dei primi battelli sul Canal Grande con sullo sfondo la Basilica di S. Maria della Salute


Si continua in direzione  Piazza S. Marco. Vederla senza turisti è davvero un momento molto particolare.


Il pezzo forte sta arrivando: l'alba vista vista dal Palazzo Ducale. Sicuramente arrivare qualche minuto prima per trovare la posizione che più vi piace è meglio.

In questo modo potete godere di tutte le fasi dell'alba. 
Ecco l'ora blu, quando la luce squarcia le tenebre e poi la tanto attesa alba.





Se vi spostate di qualche metro vi potete posizionare sul ponte della Paglia e trovere questo spunto fotografico: le gondole con sullo sfondo la chiesa di San Giorgio Maggiore.


Sicuramente potete trascorrete la giornata lungo le calle ed i canali trovando scorci per fotografare le gondole e i gondolieri. Vi consiglio di passare qualche ora nel Ghetto Ebraico. Davvero suggestivo.

I ponti sono ottimi spunti

Il ponte di Rialto 


Il ponte dell Accademia



Ponte della Costituzione


Ponte degli Scalzi


Il tramonto in questa stagione arriva presto e potete sciegliere due posizioni. Il Ponte di Rialto ( gettonatissima, arrivate molto prima ) oppure le gondole nella riva degli schiavoni. Un pizzico meno affollata.



Spero che questi spunti vi possano aiutare a pianoficare la vostra giornata fotografia a Venezia.

A presto!

Zafferano Polibri

Perchè coltivare lo Zafferano a Cuneo, o per essere più precisi in Valle Grana? Perchè dopo un'attenta analisi della caratteris...